Federica Bertagna

 

 

 

 

Federica Bertagna

E’ ricercatrice presso il dipartimento di filologia, letteratura, linguistica, tempo, spazio, immagine e società dell’Università di Verona. La sua attività di ricerca si concentra sul rapporto tra Italia e Argentina in età contemporanea con un’attenzione particolare rivolta agli aspetti politici, sociali ed economici. Tra le sue pubblicazioni  principali, ricordiamo La patria di riserva. L’emigrazione fascista in Argentina (2006)  e La stampa italiana in Argentina (2009).

Convegno internazionale: Identitˆ e memoria - la letteratura tedesca dopo lÕUnificazione Nella foto: Gustavo Corni   Ateneo Italo-Tedesco  Universitˆ degli Studi di Trento Fondazione Bruno Kessler - Aula Grande Trento 19 aprile 07 AgF Bernardinatti Foto

 

 

 

 

Gustavo Corni

Professore ordinario di storia contemporanea presso l’Università di Trento. Tra i suoi interessi spiccano la storia tedesca contemporanea, la storia sociale della prima guerra mondiale e la storia comparata dei movimenti e dei regimi fascisti in Europa. Ha pubblicato importanti ricerche quali La politica agraria del nazionalsocialismo (1930-1939) (1989), Storia della Germania dall’unificazione alla riunificazione (1995) Breve storia del nazismo (1920-1945) (2015).

 

 

 

 

 

 

 

Filippo Focardi

E’ professore associato presso l’Università di Padova. Presso il dipartimento di scienze politiche, giuridiche e studi internazionali tiene corsi di “Storia contemporanea” di “Culture e politiche della memoria”. I suoi principali temi di ricerca sono la memoria del fascismo e della seconda guerra mondiale in Italia, le politiche della memoria in Europa, la questione della punizione dei criminali di guerra tedeschi in Italia e quella dei criminali di guerra italiani. Ha pubblicato La guerra della memoria. La Resistenza nel dibattito politico italiano dal 1945 a oggi (2005),Criminali di guerra in libertà. Un accordo segreto tra Italia e Repubblica federale tedesca, 1949-1955 (2008) e Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della seconda guerra mondiale (2013).

 

Federico

 

 

 

 

Federico Melotto 

E’ dottore di ricerca in storia presso l’Università degli studi di Verona e attualmente dirige l’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente la storia del Risorgimento e del fascismo.

 

Peli

 

 

 

 

Santo Peli

Ha insegnato a lungo “Storia contemporanea” presso l’Università di Padova. E’ uno dei massimi esperti di storia della Resistenza in Italia, tema su cui ha concentrato le proprie ricerche. E’ autore di diversi saggi e monografie, ad esempio La Resistenza difficile (1999),  La Resistenza in Italia. Storia e critica (2004) e Storie di Gap. Terrorismo urbano e Resistenza (2015).